La penultima giornata di campionato vede il Fimauto impegnato in casa contro il Milan Ladies. Obbligatoria la vittoria per le ragazze di Mister Zuccher ancora avanti di due lunghezze sull’Inter diretta concorrente per la vittoria del campionato.

Al 5’ il primo affondo targato Valpo con Carradore che guadagna la linea di fondocampo senza però riuscire a crossare.

All’ 8’ il primo tiro in porta è di Solow che palla al piede sale portandosi al limite dell’area, il suo tiro viene controllato a terra da Rotella. Un minuto dopo ancora Rotella, protetta dal proprio difensore, esce bassa sui piedi di Capovilla anticipandola.

Al 17’ si fa vedere in avanti il Milan con un calcio di punizione da buona posizione, batte Calvo ma l’azione si conclude con un nulla di fatto.

Cinque minuti più tardi da una punizione battuta veloce Capovilla prova la botta, ma il pallone viene respinto dalla difesa milanista.

Al 28’ Carradore recupera bene palla a centrocampo, fa filtrare per l’aggancio di Boni che con un gran gol dalla destra scavalca Rotella e porta il Fimauto in vantaggio.

Un minuto più tardi Capovilla con una gran conclusione sfiora il raddoppio facendo tremare la traversa rossonera.

Al 38’ ancora Fimauto in avanti: punizione dalla destra, Rotella libera di pugni in angolo; dall’angolo battuto da Tombola la palla carambola in mezzo all’area, ma dopo una serie di pericolosi rimpalli la difesa rossonera riesce a liberare.

Al 40’ appoggio di Capovilla per Carradore che ci prova da fuori, ma il pallone termina alto.

Allo scadere di primo tempo tiro da fuori di Redolfi per il Milan, ma anche in questo caso la palla finisce alta.

 

La ripresa di apre con qualche minuto di studio, al 54’ prova a farsi veder il Milan con un tiro-cross dal fondo che si spegne direttamente sull’esterno della rete difesa da Visentini.

Al 60’ Faccioli calcia al volo da dentro l’area, ma il suo tiro è fuori misura.

Due minuti più tardi occasione per il Fimauto di allungare con Valentina Boni che scarta il portiere, ma poi il suo diagonale coglie il palo.

Raddoppio che non tarda ad arrivare sempre con Boni che al 67’ da calcio di punizione segna il due a zero e la propria doppietta.

Un paio di minuti dopo è il Milan ad avere a disposizione un calcio di punizione da buona punizione, ma Lo Russo calcia alto.

Il Milan prova a mettere in difficoltà le rossoblu con qualche incursione, ma la difesa veronese tiene e non si fa sorprendere riuscendo a chiudere la partita sul due a zero.

L’Inter dal canto suo vince in casa contro il Mozzecane e rimane a due lunghezze. Verdetto del campionato rimandato quindi all’ultima giornata con il Fimauto impegnato nel derby fuori casa proprio contro la Fortitudo Mozzecane. L’Inter invece farà visita al fanalino di coda, già retrocesso, Sudtirol.

 

 

Fimauto Valpolicella – Milan Ladies 2-0

 

Fimauto Valpolicella

1 Visentini, 2 Faccioli, 3 Salamon, 4 Solow, 5 Bissoli, 6 Tombola, 7 Capovilla, 8 Carradore, 9 Mascanzoni De., 10 Boni, 11 Zamarra

A disposizione: 12 Meleddu, 13 Galvan, 14 Dempster, 15 Usvardi, 16 Mascanzoni Da., 17 Hannula, 18 Benincaso

Allenatore: Diego Zuccher

 

Milan Ladies

1 Rotella, 2 Wolleb, 3 D’Ugo, 4 Ferraro, 5 Vitale, 6 Pedrazzani, 7 Longoni Marta, 8 Longoni Maria Giulia, 9 Di Luzio, 10 Calvo, 11 Redolfi

A disposizione: 13 Cuneo, 14 Labanca, 15 Carabetta, 16 Lo Russo, 17 Varone, 18 Vai, 19 Spinelli

Allenatore: Malgeri Carmelo e Marafante Jacopo

 

Arbitro: Sig. Samuele Andreano di Prato

 

Reti

28’ Boni

68’ Boni

 

Sostituzioni

55’ Vai per Calvo

55’ Lo Russo Redolfi

58’ Mascanzoni Daiana per Mascanzoni Debora

72’ Carabetta per Ferraro

82’ Beninicaso per Tombola

 

Ammonizioni

49’ Tombola

62’ D’Ugo